• Showroom a portata di click
  • Inserisci Gratis il tuo annuncio

Camerette: salute e sicurezza.

Quando si tratta di arredare la cameretta dei bambini, oltre alla parte estetica, dobbiamo stare molto attenti alla sicurezza di questi ambienti, dal momento che i nostri figli ci passeranno molto tempo ed è fondamentale dormire sonni tranquilli.

Attenzione all’emissione di VOC

Nello scegliere gli arredi cerchiamo di cercare materiali ecologici, a bassa emissione di composti organici conosciuti come VOC, visto che, oltre a giocare, in quell’ambiente ci dormiranno.

Controlliamo sempre etichetta e scheda tecnica di ciò che stiamo per comprare, orientandoci verso quelli realizzati in legno, pitturati con vernici non tossiche.

Ricordiamoci bene che i VOC non si nascondono solo in oggetti e vernici, ma anche nei tessuti, nelle pitture murali, nei giocattoli e nei tappeti. Evitiamo di speculare su questi oggetti alla ricerca del facile risparmio.

Sicurezza e solidità dei materiali

La sicurezza non è solo legata alla qualità dei materiali, ma anche ad una serie di piccole accortezze per preservare i bimbi da eventuali pericoli.

Ecco alcune strategie e consigli per evitare loro di farsi male.

Applichiamo sempre i paraspigoli in gomma o, in alternativa, scegliamo mobili già arrotondati. Assicuriamoci che i cassetti siano dotati di fermo di sicurezza, in modo che, se aperti, non cadano per terra e arrivino sopra ai bambini.

Controlliamo che le cerniere degli arredi siano impossibili da sganciare e, prima di acquistare mobili con ruote, accertiamoci che siano in gomma e che abbiano i freni di sicurezza.

Se ci orientiamo verso letti a castello o a ponte, verifichiamo che le apposite barre di protezione siano solide e resistenti.

Ergonomia e postura

Quando scegliamo scrivanie e sedie, ricordiamoci di stare attenti alla postura dei nostri bambini. Scegliamo scrivanie con altezze e piano regolabile e sedute ergonomiche. Alla loro tenera età un’errata postura può avere ripercussioni difficili da risolvere in età adulta

Illuminazione

L’ideale è sempre la luce naturale, ma dove non fosse possibile, cerchiamo di illuminare bene la stanza, soprattutto la zona giochi e la scrivania, utilizzando lampade a led. Durante la notte ricordiamoci di lasciare una piccola luce aperta, anche molto soffusa, specialmente se i bambini sono ancora molto piccoli.

Questionidiarredamento.it

Quando si tratta di arredare la cameretta dei bambini, oltre alla parte estetica, dobbiamo stare molto attenti alla sicurezza di questi ambienti, dal momento che i nostri figli ci passeranno molto tempo ed è fondamentale dormire sonni tranquilli.

Vedi tutti

Ultimi articoli

Offerte, promozioni e sconti su prodotti outlet e di esposizione SMEG

Offerte, promozioni e sconti su prodotti outlet e di esposizione SMEG

Smeg è una realtà italiana produttrice di elettrodomestici, con sede a Guastalla, in provincia di Reggio Emilia. Da oltre 60 anni, l’azienda collabora con i migliori architetti di fama mondiale per la realizzazione di prodotti che interpretano le esigenze dello stile contemporaneo. I prodotti Smeg diventano i protagonisti della casa, una ricerca estetica molto attenta, che viene svolta nel centro di progettazione di cui la stessa azienda di avvale. I prodotti sono costruiti con i migliori materiali, con la più alta tecnologia disponibile, che esprime qualità, sicurezza e piacevolezza, tutti controllati e certificati. Saper fare, creatività e raffinatezza sono gli attributi dell’italianità di Smeg, che cerca di trasmettere il design Italiano. Ma Smeg non è solo elettrodomestici, infatti si è affermata nel settore del Foodservice e Instruments, per quanto riguarda la ristorazione, ed il sistema elettromedicale. Ma Smeg è anche sensibile al miglioramento della vita e alla sostenibilità ambientale. Infatti la sede dell’azienda è stata premiata come medaglia d’Oro all’Architettura Italiana, dalla triennale di Milano. Un esempio di architettura di eccellenza Made in Italy, con una grande ricerca della sostenibilità ambientale. Con le sue 4000 piante, specchi d’acqua e tante zone verdi, che l’ha resa una specie di parco protetto, con una gestione impeccabile dell’energia elettrica e del sistema ambientale che ha portato l’azienda a ricevere il premio Domotica 2007, nell’ambito della settimana della bioarchitettura. La Smeg progetta forni, piani cottura, macchine da caffè, cucine, lavastoviglie, lavatrici, lavasciauga, cappe aspiranti, lavelli, frigoriferi e congelatori, tutto nel rispetto dell’ambiente con un utilizzo dei migliori materiali, tutto possibilmente riciclabile. Tanti i riconoscimenti nella storia aziendale di Smeg, tra gli ultimi, nel 2016 il premio per la cucina Portofino e l'estrattore della collezione dei Piccoli Elettrodomestici. Vincono inoltre la cantina da 45cm, il cassetto sommelier, il piano laminare con griglie artistiche, il forno da 60cm con maniglia push e il piano misto da 90cm della linea Dolce Stil Novo. E il Red Dot Design Award 2016: la cucina TR4110P1, con estetica Victoria, si aggiudica il premio come “Red Dot: Best of the Best” per l'elevata qualità nel design e per il design innovativo. Premiato anche il frullatore BLF01 dell'estetica Anni '50 come "Red Dot for high design quality". Mentre nel 2017 all’ iF Design Award 2017: la cucina Portofino e la cantina con estetica Dolce Stil Novo da 45cm vincono l'iF Design Award, una delle più autorevoli onorificenze internazionali con una giuria composta da figure chiave del mondo del design provenienti da tutto il mondo. Un ‘azienda riconosciuta a livello internazionale come una punta d’eccellenza del Made in Italy.Scopri offerte, promozioni e sconti su prodotti outlet e di esposizione SMEG su nonsomolomobili.itSito ufficiale: www.smeg.it
21/12/2017
Camerette: salute e sicurezza.

Camerette: salute e sicurezza.

Quando si tratta di arredare la cameretta dei bambini, oltre alla parte estetica, dobbiamo stare molto attenti alla sicurezza di questi ambienti, dal momento che i nostri figli ci passeranno molto tempo ed è fondamentale dormire sonni tranquilli.

Attenzione all’emissione di VOC

Nello scegliere gli arredi cerchiamo di cercare materiali ecologici, a bassa emissione di composti organici conosciuti come VOC, visto che, oltre a giocare, in quell’ambiente ci dormiranno.

Controlliamo sempre etichetta e scheda tecnica di ciò che stiamo per comprare, orientandoci verso quelli realizzati in legno, pitturati con vernici non tossiche.

Ricordiamoci bene che i VOC non si nascondono solo in oggetti e vernici, ma anche nei tessuti, nelle pitture murali, nei giocattoli e nei tappeti. Evitiamo di speculare su questi oggetti alla ricerca del facile risparmio.

Sicurezza e solidità dei materiali

La sicurezza non è solo legata alla qualità dei materiali, ma anche ad una serie di piccole accortezze per preservare i bimbi da eventuali pericoli.

Ecco alcune strategie e consigli per evitare loro di farsi male.

Applichiamo sempre i paraspigoli in gomma o, in alternativa, scegliamo mobili già arrotondati. Assicuriamoci che i cassetti siano dotati di fermo di sicurezza, in modo che, se aperti, non cadano per terra e arrivino sopra ai bambini.

Controlliamo che le cerniere degli arredi siano impossibili da sganciare e, prima di acquistare mobili con ruote, accertiamoci che siano in gomma e che abbiano i freni di sicurezza.

Se ci orientiamo verso letti a castello o a ponte, verifichiamo che le apposite barre di protezione siano solide e resistenti.

Ergonomia e postura

Quando scegliamo scrivanie e sedie, ricordiamoci di stare attenti alla postura dei nostri bambini. Scegliamo scrivanie con altezze e piano regolabile e sedute ergonomiche. Alla loro tenera età un’errata postura può avere ripercussioni difficili da risolvere in età adulta

Illuminazione

L’ideale è sempre la luce naturale, ma dove non fosse possibile, cerchiamo di illuminare bene la stanza, soprattutto la zona giochi e la scrivania, utilizzando lampade a led. Durante la notte ricordiamoci di lasciare una piccola luce aperta, anche molto soffusa, specialmente se i bambini sono ancora molto piccoli.

Questionidiarredamento.it

06/12/2017
Offerte, promozioni e sconti su prodotti outlet e di esposizione Stosa

Offerte, promozioni e sconti su prodotti outlet e di esposizione Stosa

La storia di Stosa parte nel 1964, da una falegnameria di 300mq, a Piancastagnaio, in Toscana. Da qui inizia la grande storia di un’ azienda che diventerà una delle più importanti d’Italia. Alla guida della Stosa entra la famiglia Sani, che prosegue il suo percorso di crescita. Nel 1990, l’azienda continua la sua crescita, con l’acquisto di uno stabilimento molto più grande, in Val di Paglia. Il passo in avanti avviene nel 2000, dove la Stosa diventa Società per Azioni, diventando così un brand multinazionale. Data la grande importanza e la forte espansione l’azienda diventa una Holding e costruisce un grande stabilimento di 50.000 mq, che è ancora oggi la sua sede amministrativa. Oggi Stosa è ormai un marchio affermato nel mondo, con un fatturato sempre in positivo, con la ricerca sempre di nuove sfide e grandi obiettivi. Ad oggi l’azienda costruisce circa 30.000 cucine ogni anno, nei suoi due stabilimenti, producendo 4 mobili al minuto. Con un movimento di spedizioni di circa 20 carichi al giorno, il tutto con la forza 160 dipendenti. Molti dei suoi successi sono nel mondo, infatti Stosa fattura circa il 30% all’estero, in 40 paesi ed in oltre 1000 punti vendita, in particolar modo nei paesi del Centro America, Sud-Est Asiatico ed Emirati Arabi. Stosa è un progetto made in Italy, con una grande produzione di qualità e grande cura, con la collaborazione dei migliori designer italiani. Il tutto costruito secondo standard rigorosi verso l’ambiente, utilizzando l’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico che si trova all’interno del loro stabilimento. 
Sito internet www.stosacucine.com
Scopri offerte, promozioni e sconti su prodotti outlet e di esposizione Stosa su nonsolomobili.it
21/11/2017
Blognews24