• Showroom a portata di click
  • Inserisci Gratis i tuoi prodotti

Come arredare il balcone di casa

Tanti di noi, acquistando una casa, si sono trovati a doverla arredare internamente, compreso il balcone, che è diventato sempre più spazioso nelle costruzioni moderne.

All’interno di questo articolo troverete idee, spunti e soluzioni per rendere questo spazio esterno più accogliente e funzionale e poterlo sfruttare al massimo delle sue potenzialità.

Prima di iniziare però è bene informarsi sulle regole condominiali, per non avere problemi in seguito sull’utilizzo del barbecue o di piante, oltre a tener sempre presente dell’esistenza di un limite di portata dell’area esterna.

La domanda che bisogna farsi è: che funzionalità deve avere il balcone? Lo voglio utilizzare per ricavare piccoli orticelli o per poter piantare erbe aromatiche da utilizzare poi in cucina? Voglio ricreare una zona relax per riposare dopo una lunga giornata di lavoro, soprattutto durante il periodo estivo? Mi piacerebbe adibirlo a piccolo salotto esterno per accogliere i miei ospiti e organizzare aperitivi e cene?

Più lo spazio è ridotto, più sarà opportuno andare verso un’unica soluzione. Laddove abbiate un grande terrazzo, potrete sbizzarrirvi ad arredarlo, quasi come se fosse una stanza della nostra casa. Potete per esempio inserire una grande ombrellone per creare una zona ombreggiata, mettere un bel tavolo con delle sedie per farla diventare una zona pranzo e aggiungere un barbecue, un angolo tv e dei piccoli salottini.

In ogni caso è sempre utile eliminare il superfluo, che occupa inevitabilmente spazio, e prediligere sedie e tavoli richiudibili, piante verticali e vasi attaccate alle ringhiere per far sì che il terrazzo possa adattarsi velocemente all’utilizzo che pensate di farne in quel preciso momento

Per gli amanti invece di fiori e piante, è bene evitare di riempire i balconi all’inverosimile, senza una sistemazione oculata della flora, per mantenere piacevole dall’esterno la sua vista. Inoltre è fondamentale utilizzare piante adatte all’ambiente in cui viviamo per evitare di vedere fiori secchi nel giro di pochi giorni, e, se il balcone è sempre esposto al sole, prendete quelle piante che siano adatte a stare sotto il caldo. Ricordatevi che in commercio si possono acquistare dei grigliati in legno con sotto le fioriere dove è possibile sistemare tutto al meglio.

Per abbellire ancora di più il nostro spazio esterno, possiamo pensare di illuminarlo. L’ideale sarebbe quello di usare delle piccole lanterne molto romantiche, ma se vogliamo un tocco di modernità per il nostro balcone, le strisce led, essendo dotate di tante funzionalità e diverse tonalità di luce, sono quelle più adatte a tutti i tipi di occasione.

Questionidiarredamento.it

All’interno di questo articolo troverete idee, spunti e soluzioni per rendere questo spazio esterno più accogliente e funzionale e poterlo sfruttare al massimo delle sue potenzialità.

Vedi tutti

Ultimi articoli

Offerte, promozioni e sconti su prodotti outlet e di esposizione Molteni & Co.

Offerte, promozioni e sconti su prodotti outlet e di esposizione Molteni & Co.

Molteni nasce con Angelo Molteni nel 1934, a Giussano, provincia di Monza, con una piccola bottega artigianale, ma che in poco tempo si avvale di più di 60 collaboratori. Nel 1947, non è più una piccola bottega, ma una vera industria dell’arredamento, diventando “Arredamenti di Angelo Molteni”. Nel 1955, arriva il primo vero mobile moderno, che al Concorso Internazionale del Mobile, vince il primo premio, con un mobile a cassettoni a tripla forcella. La Molteni continua la sua progettazioni verso opere moderne e nel 1959, presente due librerie ultra moderne. Per migliorare la qualità sempre a livello industriale, l’azienda acquista macchinari, quali presse e essiccatori, anche per aumentarne la produzione. Il 1968 è l’anno della rivoluzione, già qualche anno prima la Molteni aveva iniziato a sviluppare mobili moderni, ed in quest’anno, converte la produzione da classica a moderna, con l’aiuto di Luca Meda, che presenta al Salone del Mobile, il contenitore Iride. Il 1975 è un anno molto importante per la Molteni, che riesce a fornire arredamenti in Arabia Saudita ed in Egitto, realizzando due ambasciate e un grande albergo, con grandi realizzazioni pronte all’usa, tutto chiavi in mano. Dopo 5 anni, l’azienda di avvale di una collaborazione con Aldo Rossi, con la realizzazione di alcuni grandi progetti, il tutto per la durata di circa 20 anni. Nel 1990 la Molteni & Co., cambia logo e veste grafica, grazie al designer Felix Humm. Nel 1993 inizia la collaborazione con Pierluigi Cerri per una comunicazione visiva degli stand ai Saloni. L’anno successivo, la Molteni & Co., riceve il Compasso d’Oro alla carriera, essendo protagonista dell’arredamento italiano. Nello stesso anno nasce la serie Less, grazie alla collaborazione con Unifor e a Jean Nouvel. Un grande onore per la Molteni & Co. è la ricostruzione nel 2003, del Gran Teatro La Fenice di Venezia, con i progetti di Aldo Rossi. Ma per una maggiore espansione anche internazionale, l’azienda si espande creando anche una divisione imbottiti, e in pochi anni, diventa una delle migliori produttrici. L’ espansione di Molteni & Co. non si ferma, è nel 2008 apre 600 negozi nel mondo, tra cui alcuni a Londra e New York. Nel 2014, inaugura Glass Cube, dove tecnologia, arte e design si incontrano per un percorso anche multimediale. Nel 2015 la Molteni & Co. compie 80 anni di attività, con la mostra alla Galleria d’Arte Moderna di Milano. Nel 2016 arriva un salto ache tecnologico con il nuovo sito web www.moltenigroup.com, e con l’ingresso del designer Van Duysen, nominato direttore creativo di Molteni & Co. e Dada. Su Nonsolomobili.it è possibile trovare i rivenditori Molteni & Co. e tutti i prodotti d’outlet  esposti all’interno dei loro showroom Guarda tutte le offerte e promozioni Flou su Nonsolomobili.it Sito internet: www.moltenigroup.com   
03/12/2018
Come progettare e arredare la cucina

Come progettare e arredare la cucina

Comprare dei mobili è sempre molto difficile, specialmente quando dobbiamo arredare la cucina, luogo in cui passeremo la maggior parte del nostro tempo. In questo articolo vi daremo alcuni consigli, che vi aiuteranno a progettarla con successo.Le dimensioni contanoInnanzitutto dobbiamo partire dalla grandezza, perché molte scelte dipenderanno dallo spazio che abbiamo a disposizione. Nella definizione dell’ambiente possiamo tener conto dell’esperienza delle aziende produttrici, dei designer e dei professionisti che possono aiutarci nell’indentificare soluzioni idonee e funzionali, ma ricordiamoci che il progetto definitivo deve piacere soprattutto a noi, dal momento che ci passeremo buona parte della nostra vita.Partiamo dalla composizione della cucina ideale.Analizzando lo spazio a disposizione, dobbiamo decidere se optare per una cucina classica o se inserire un eventuale penisola o isola, con l’aggiunta di un divano o di una parete attrezzata.Disposizione razionale degli elementi.È fondamentale che la cucina sia funzionale, visto che sarà il luogo usato con maggiore frequenza, perciò dovremo cercare di evitare una cattiva disposizione degli elementi, anche a discapito del design. Frigo, lavello e piano cottura vanno posizionati in modo da essere efficaci nel loro utilizzo.Ergonomia e funzionalitàTutta la disposizione ruota intorno alle misure, ma non solo quelle dello spazio a disposizione, ma anche delle nostre. Infatti il progettista terrà conto anche della nostra altezza, per poter sistemare nel miglior modo possibile i vari elementi della cucina. Oltre a tutte le varie misure, la progettazione sarà basata anche sulle nostre abitudini e sull’uso che ne faremo, per così cercare di trovare il massimo della funzionalità.Scegliere con attenzione le dotazioni della cucinaQuando andiamo a scegliere una cucina, non partiamo con l’idea di risparmiare, ma entriamo nell’ottica che stiamo andando a comprare un qualcosa che sfrutteremo di continuo, perciò stiamo attenti a cosa compriamo, specialmente per quanto riguarda gli elettrodomestici. Evitiamo di acquistarne elettrodomestici, che sappiamo non useremo mai, e prediligiamo quelli a risparmio energetico.I materiali fanno la differenzaInfine non lesiniamo sui materiali: un buon top e una struttura con materiali resistenti permetteranno alla nostra cucina di sembrare come nuova anche a distanza di anni. La redazione di nonsolomobili.it
05/11/2018
Offerte, promozioni e sconti su prodotti outlet e di esposizione Flou

Offerte, promozioni e sconti su prodotti outlet e di esposizione Flou

Flou è stata fondata nel 1978 con l’obiettivo di produrre letti di elevata qualità unita alla voglia di creare una nuova “cultura del riposo”. Il letto di punta di Flou, che diventa il capofila letti tessili moderni, è Nathalie, che unisce al design unico una grande praticità: morbidamente imbottito, rivestito in tessuti sfoderabili, lavabili e intercambiabili, dotato di copripiumini coloratissimi che sostituiscono lenzuola e coperte. Da allora Flou ha continuato ad accrescere la sua gamma di prodotti con letti, accessori e complementi per migliorare la qualità della vita e del riposo. Oggi può contare su oltre 40 modelli di letti che variano in funzioni dei gusti dei clienti, dal tessuto al legno, dalla pelle al cuoio, completano la gamma materassi e cuscini, cassettiere, comodini, mobili, scrivanie, poltroncine, lampade, pouf… per finire al guardaroba. Flou è riuscita a conquistare la leadership indiscussa, con la presenza nei migliori negozi di 50 paesi nel mondo e due negozi monomarca a Milano e New York. Su Nonsolomobili.it è possibile trovare i rivenditori Flou e tutti i prodotti d’outlet esposti all’interno dei loro showroom Guarda tutte le offerte e promozioni Flou su Nonsolomobili.it Sito internet: www.flou.it   
23/07/2018
Nonsolomobili.it - Showroom a portata di click